People

Una nuova Mission per CDLAN

La Mission costituisce la motivazione alle base di una azienda, la sua identità.
La promessa fatta ai suoi clienti. Il manifesto dei valori etici e sociali. Ma questo non basta. 
Una Mission per essere davvero efficace deve avere un legame emotivo con ogni persona dell’azienda stessa.
Come dar vita ad una Mission che abbia tutte queste caratteristiche? 
In CDLAN non abbiamo trovato altra soluzione che farla nascere dai colleghi stessi. 
 

foto 1-527

Grazie ad un un workshop dedicato i CDLANERS hanno condiviso, discusso e plasmato nuovi modi per esprimere il vero DNA di CDLAN. È stato un momento di connessione profonda, sono emersi gli aspetti che più apprezziamo della nostra realtà, i nostri punti di forza e tratti distintivi. Sincerità nell’espressione dei differenti punti di vista, voglia di mettersi in gioco nei panni di Stakeholders e Shareholders esterni, e creatività hanno fatto da padroni. 

Dalle parole dei Cdlaners sono emersi differenti aspetti della nostra Cultura Aziendale, aspetti che ci rendono giorno dopo giorno orgogliosi della nostra realtà: 


Dinamicità, flessibilità e agilità nel nostro modo di lavorare e nel ricercare sempre nuovi modi di fare. 

“Il mercato cambia velocemente e noi abbiamo la possibilità di esplorare aree diverse. Possiamo fare, disfare, brigare, provare, dare libertà alla fantasia. Da noi non c’è un team di ricerca e sviluppo nel quale è impossibile entrare, tutti facciamo ricerca e sviluppo”

Disponibilità e competenza da parte di tutti i colleghi. 

“Tra di noi ci sono delle belle teste, con delle vere competenze. Nessuno chiude la porta, tutti sono sempre disponibili a condividerle”

Attenzione e cura della persona. 

“In azienda non sono un numero, sono io, mi sento ascoltato e parte di qualcosa” 
“La reazione di tutti i colleghi quando ho detto di essere incinta mi ha resa orgogliosa, ho sentito empatia vera!”

Ascolto e propositività. 

“Nella nostra azienda ci sono molte procedure e metodi. Sapere che un nuovo metodo è stato introdotto da me mi rende orgogliosa, significa che non c’è blocco ma ascolto di quello che le persone portano”

Capacità di stare nella fatica e di ascoltare le opinioni altrui. 

“Siamo fuori dagli schemi dal punto di vista dei prodotti/soluzioni che vendiamo, del nostro modello organizzativo, del come ci rapportiamo verso il cambiamento. Andiamo in rottura, per noi non va bene la tradizione. Questo richiede una grande capacità di adattamento personale. E’ tanto bello quanto sfidante, è adrenalina = non fa dormire la notte ma quando funziona è pura autostima”

Possibilità di sbagliare. 

“Ho fatto un errore grossolano quando non andava fatto. Dalla reazione delle persone che erano con me ho capito che mi era stata data la possibilità di sbagliare e fare di più”

Voglia di accogliere sempre nuove sfide. 

“Ho tenuto uno speech durante l’MSP Day: è stato un momento di orgoglio, sono sempre stato l’uomo nella (bat)caverna, per me non è stato facile trovarsi a parlare di fronte ad una platea. C’è stato orgoglio e l’uscire da una zona di confort (nell’ambito tecnico sono più abituato ad osare)”

Forza di essere innovativi ed originali. 

“Non ci accontentiamo e puntiamo sempre a cercare l’eccellenza. Questo è faticoso, ma quando funziona WOW!”

 

Tutto questo e molto di più sarà contenuto nella nostra nuova Mission. Non vediamo l’ora di condividerla! 

Articoli Correlati